Sfitto a Rendere nasce dalla necessità di rivitalizzare gli spazi sfitti commerciali anche con attività temporanee (eventi culturali, laboratori artigianali, esposizioni artistiche).I negozi chiusi sono protagonisti di un’importante innovazione sociale ed economica a Mantova trasformandosi da spazi inutilizzati a spazi che promuovono l’imprenditoria giovanile, facilitando l’ingresso di nuove attività commerciali e culturali e sostenendo l’espressione artistica ed artigianale del territorio. Il progetto mira a dare nuova vita alle vetrine spente ed inserirle nel circuito economico-culturale capace di generare non solo valore economico ma anche sociale.  Per far conoscere Sfitto a Rendere, sono stati co-progettati degli eventi di sensibilizzazione che hanno coinvolto l’intera cittadinanza e hanno portato all’attenzione la problematica dello sfitto commerciale in città.

Inoltre, per dare concretezza al progetto, stiamo sviluppando tre strumenti d’azione: la mappatura degli spazi sfitti commerciali, il kit per la riapertura temporanea e una piattaforma web che a breve sarà online permettendo agli utenti di segnalare spazi sfitti, di metterli a disposizione, richiederli o suggerire nuovi utilizzi.

 

In occasione del Festival della Cooperazione, promosso dal Tavolo della Cooperazione, Co-Mantova, attraverso il progetto Sfitto a Rendere di RUM ha riattivato lo spazio sfitto in via Verdi 42, ottenuto in comodato d’uso gratuito, per farne un luogo di cultura e di scambio di idee. Il Laboratorio di Idee è uno spazio che ha promosso dinamiche collaborative tra le pubbliche amministrazioni, il mondo imprenditoriale, le associazioni, le scuole/università ed i cittadini attivi.

Nel mese di dicembre inoltre, Sfitto a Rendere ha aperto temporaneamente un altro spazio commerciale sfitto in via Orefici 13: il Salottino UNESCO. Dove, per un mese, l’ufficio UNESCO ha fatto conoscere il proprio operato città in particolare ai più piccoli grazie all’organizzazione di una serie di laboratori per bambini.

Come i proprietari degli spazi sfitti possono collaborare con noi?

 

  • Mettendo a disposizione gli spazi per eventi e laboratori;
  • creando strategie che facilitino l’ingresso di nuove attività commerciali e culturali;
  • ospitando, in vetrina, gallerie artistiche, creazioni artigianali, prodotti e servizi del territorio;
  • abbellendo la vetrina con informazioni utili per cittadini e turisti.