Co.Stanza: la nuova aula studio dinamica aperta dalla Consulta Giovani di Castel Goffredo

By luglio 15, 2015CoMantova

giovani co.stanza

Costanza…è l’elemento fondamentale che accomuna i membri della Consulta Giovani di Castel Goffredo nata a inizio Gennaio di quest’anno. Ma cos’è per noi la Consulta Giovani? È un gruppo di ragazzi volenterosi accomunati dalla voglia di rendere il nostro Paese un luogo più accogliente e adatto a soddisfare le esigenze dei nostri coetanei. Detto in modo più formale, come piace al nostro Presidente Fabio Marzocchi, svolgiamo funzioni consultive, istruttorie, referenti, propositive, di ricerca e studio sulle materie di competenza degli Organi di Governo del Comune.

Il nostro affiatato gruppo è composto da 19 volenterosi ragazzi di età compresa tra i 19 ed i 34 anni. Rappresentiamo le diverse istanze provenienti dai gruppi giovanili locali: gruppi musicali, mondo universitario, mondo del lavoro, volontariato e giovani in cerca di lavoro.  Cerchiamo con la nostra varietà di “essere il megafono” delle esigenze e proposte dei giovani castellani e contemporaneamente di stimolare la loro partecipazione ed interesse.

Nella giornata del 2 giugno, data simbolica quale festa della Repubblica e patrono della nostra cittadina, abbiamo concretizzato il nostro primo obiettivo: l’apertura di un’aula studio-spazio dinamico che non poteva chiamarsi altrimenti se non Co.Stanza. Questa ha l’ambizione di diventare un punto di ritrovo per studiare e passare gli appunti, fare nuove amicizie, tenere conferenze e corsi di avviamento al lavoro. L’amministrazione comunale ci ha concesso l’utilizzo di un aula inutilizzata ricavata dai locali dell’ex istituto tessile ed oggi sede delle classi quinte elementari. Grazie all’impegno attivo di tutti i componenti e la grande collaborazione di sponsor territoriali siamo riusciti ridar vita a uno spazio ricco di potenzialità.

Ci siamo tirati su le maniche, armati di tanta buona volontà e pennelli, abbiamo pulito, ritinteggiato, recuperato arredi in disuso, adeguato l’impianto elettrico, riarredato gli spazi per renderli più confortevoli. Ma il nostro impegno non si è limitato a ciò, ci siamo organizzati con gli utenti per garantire la costante turnazione di custodi, abbiamo organizzato alcuni appuntamenti di approfondimento su tematiche di interesse comune, raccolto idee e proposte dai fruitori.

Riscontro concreto da parte della collettività a un mese dall’apertura è l’iscrizione a Co.Stanza di circa 130 giovani. Tale dato ci rende orgogliosi e ci stimola ancora di più a concretizzare nuovi progetti.

Sentirete presto ancora parlare di noi….

Consulta Giovani di Castel Goffredo

comantova

About comantova

Leave a Reply