Invasioni Digitali al sito UNESCO di Mantova e Sabbioneta

By maggio 25, 2015CoMantova

Invasioni UNESCO

 

L’incontro tra l’Ufficio Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e Invasioni Digitali era inevitabile perché segnato da intenti comuni. Ormai da diversi anni infatti l’Ufficio investe attenzione e risorse in azioni di didattica per sensibilizzare i bambini e i ragazzi verso i temi dell’UNESCO e del Patrimonio Mondiale; il ragionamento alla base di queste azioni è che se i futuri abitanti del sito (e del mondo!) conoscono i Beni Patrimonio Mondiale, sono resi consapevoli del loro valore e della loro fragilità, saranno portati a proteggerli e a tutelarli. Era però necessario trovare un mezzo che portasse alla diffusione di questi aspetti da parte dei giovani ai loro coetanei innescando così una dinamica inclusiva e di scambio alla pari.

Invasioni Digitali è stata la risposta a questa esigenza. Quest’anno la manifestazione Giornate delle scuole di Mantova e Sabbioneta per il Patrimonio Mondiale che viene organizzata ogni anno dall’Ufficio Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale dell’UNESCO con le scuole e per le scuole si è quindi inserita nella settimana delle Invasioni Digitali.

Con la complicità dei docenti e degli studenti delle sezioni ad indirizzo turistico delle scuole ITES Pitentino e Istituto Superiore Bonomi Mazzolari di Mantova e dell’Istituto Comprensivo di Sabbioneta sono stato creati percorsi di visita alle città del sito che permettessero di conoscerle da nuovi punti di vista. La prima data è stata il 27 aprile a Mantova dove,  battezzati da pioggia scrosciante, sono partiti cinque itinerari: Caccia al particolare nel Ghetto, una caccia all’immagine che ha condotto alla conoscenza del perimetro e degli antichi edifici nel Ghetto ebraico di Mantova; Storie di Mantova, la città raccontata da Agnese Visconti, Rigoletto e Virgilio; La città abitata, l’evoluzione urbana spiegata attraverso le diverse tipologie abitative; Edifici religiosi, il rinnovamento della città legato al ritrovamento dei Sacri Vasi, che trasforma Mantova in luogo di pellegrinaggio; Aldo Andreani e l’architettura del ‘900, l’architetto Andreani realizza interventi di restauro ai palazzi comunali della città e nuovi edifici in stile Liberty, perché Mantova non è solo Rinascimento. Oltre a turisti e cittadini curiosi, hanno partecipato alle invasioni mantovane quattro classi dell’Istituto Superiore Meneghini di Edolo, che hanno potuto così rendere speciale il loro viaggio d’istruzione.

Il 28 aprile a Sabbioneta gli invaders hanno partecipato alle prove aperte della Stella del Principe, una manifestazione che vede impegnati i ragazzi delle scuole medie a raccontare la storia della città attraverso testi e performance di loro ideazione; gli invaders sono stati accompagnati tra le sale di Palazzo Ducale da Capitan Ventosa e dagli altri personaggi del Tg satirico Striscia la notizia mentre a Palazzo Giardino Alessandro Angela, improbabile fratello del più famoso Alberto, ha condotto una puntata inedita di Ulisse, il piacere della scoperta. Di grande effetto è stato lo spettacolo Fantasmi presso il Teatro all’Antica in cui le anime dei nobili abitanti della Sabbioneta del Cinquecento si mostrano e si raccontano. Tra i fruitori erano presenti gli studenti di due classi della Scuola Superiore San Giovanni Bosco di Viadana, ottimi osservatori, contenti e stupiti di imparare così tante cose non dalla voce dei docenti, ma da quelle dei ragazzi più giovani.

Le Invasioni Digitali hanno occupato il sito anche sabato 2 maggio: al mattino a Mantova con l’itinerario curato dalle ragazze dell’ITES Pitentino, Giulio Romano lascia il segno, il mecenatismo dei Gonzaga visto nelle opere dell’artista, e nel pomeriggio a Sabbioneta col percorso La città di Vespasiano seguendo le tracce dell’ideatore della città, Vespasiano Gonzaga, dalla cinta muraria fino ad arrivare al suo mausoleo e ad osservare il Toson d’Oro. Le invasioni Digitali sono state occasione per favorire nei ragazzi l’entusiasmo di mettersi in gioco, di essere protagonisti e la scoperta di far parte di qualcosa di più grande. Alla domanda “Vi sono piaciute queste invasioni?”, non si può che rispondere “SI!”

~ Ufficio Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

comantova

About comantova

Leave a Reply