#CoMantova: al via oggi il Festival della Cooperazione Mantova

Festival della Cooperazione Mantova

Il Festival della Cooperazione Mantova è l’occasione per ribadire a diffondere la cultura cooperativa nel territorio mantovano, partner e promotori dell’evento sono la Camera di Commercio di Mantova, UnioncamereLombardia, Confcooperative e Legacoop. Tre giornate di seminari, eventi e iniziative organizzate dai giovani collaborativi del territorio che presenteranno alla comunità mantovana idee per il futuro e progetti per sviluppare la cultura della cooperazione e la tutela dei beni comuni e animeranno il centro storico per tutto il mese di dicembre. Tra i progetti Sfitto a Rendere, Hai del sale?, (O)URS 2.0, Arteagricoltura, Reazione a Catena, Camminambiente.

 

Il festival si aprirà oggi mercoledì 26 novembre alle ore 10.30 con i saluti di Fabio Paloschi (Vicepresidente Camera di Commercio di Mantova), Alessandro Pastacci (Presidente Provincia di Mantova), Nicola Sodano (Sindaco Comune di Mantova), Raffaella Bertazzoli (Vicepresidente Fondazione Università di Mantova) e Alberto Righi (Coordinatore Tavolo della cooperazione di Unioncamere Lombardia), per proseguire con il seminario Dal laboratorio “Imprese per i Beni Comuni” al Modello di Governance CoMantova all’interno del quale Andrea Poltronieri, project manager Camera di Commercio, e Christian Iaione, direttore scientifico di Labsus e docente LUISS Guido Carli LabGov, illustreranno il percorso che, grazie alla cooperazione tra imprese locali, giovani innovatori sociali mantovani, istituzioni pubbliche, società civile organizzata, scuole e università, ha condotto all’ideazione di CoMantova e alla stesura di un patto di collaborazione territoriale per uno sviluppo locale a partire dai beni comuni (cultura, ambiente, conoscenza, bellezza) sul quale il 27 novembre, proprio all’interno della cornice del festival, verrà lanciata una consultazione pubblica per raccogliere opinioni e aggregare nuove energie attorno a CoMantova.

A sottolineare l’importanza e l’originalità a livello nazionale e internazionale del modello di governance locale collaborativa proposto con il progetto CoMantova, il 27 novembre si terrà un seminario con Gregorio Arena, presidente Labsus, e Franco Pasquali, presidente Forum Fondazione Symbola, su innovazione sociale, economia collaborativa e amministrazione condivisa dei beni comuni, nonché un seminario con ospiti internazionali dal titolo CoMantua as a collaborative governance model for the commons che vedrà protagonisti Sheila Foster (Fordham University), Michel Bauwens (P2P Foundation) e Neal Gorenflo (Shareable).

CoMantova, infatti, non rappresenta solo il culmine di un percorso iniziato con il laboratorio “Imprese per i Beni Comuni” ma, anche e soprattutto, la possibilità di applicare, per la prima volta, un modello di gestione e amministrazione della città e dei territori assolutamente nuovo, basato su dinamiche collaborative che possano generare innovazioni e soluzioni concrete per l’economia, l’impresa, il lavoro, l’occupazione, la rigenerazione degli spazi e la tutela dei beni comuni. Soluzioni che guardano al futuro di una città e di un territorio che, primi in Italia, hanno compreso l’importanza di investire su uno sviluppo locale collaborativo quale metodo più efficace per mettere a fattor comune le energie e risorse esistenti nelle città e nei territori italiani e generare così nuova ricchezza.

Dal 27 novembre al 28 dicembre 2014, lo spirito del Festival della Cooperazione Mantova continuerà ad animare le strade della città, con “COoperiamo”, un mese di attività espositive permanenti disseminate per il centro storico a cura di Co Mantova e organizzate dai ragazzi di Hai del sale?, (O)URS 2.0 e Sfitto a Rendere.

Per seguirci su twitter durante il festival #CoMantova

comantova

About comantova

Leave a Reply